Chiesa collegiata di Santarcangelo

La chiesa Collegiata di Santarcangelo di Romagna è uno degli edifici settecenteschi più importanti di tutto il territorio riminese; costruita fra il 1744 e il 1758 da Giovan Francesco Buonamici, architetto della cattedrale di Ravenna, ha un interno grandioso e raffinato, che richiama con sobrietà forme romane e bolognesi.

Nell’ampia conca dell’abside custodisce una bella pala raffigurante i santi protettori del paese, opera di Giovan Gioseffo Dal Sole. Sono conservate opere di notevole bellezza: la pala del secondo altare di sinistra che fu eseguita per la confraternita dei fabbri e falegnami da Guido Cagnacci nel 1635 e un crocefisso della Scuola Riminese sec. XIV.