Resti Chiesa dei Padri Teatini

La chiesa di Sant’Antonio da Padova, più nota come chiesa dei Padri Teatini, era una chiesa cattolica di Rimini. Costruita tra il 1613 e il 1629 sulla precedente chiesa di San Giorgio Antico, fu distrutta dai bombardamenti alleati durante la seconda guerra mondiale che colpirono Rimini tra il 1943 e il 1944. Della chiesa è rimasto un solo muro, affacciato ora sui giardini di piazza Teatini.

Non è chiaro se si trattasse di una nuova chiesa o di un rifacimento della precedente. La maggior parte dell’edificio crollò nel terremoto del 1682. Lavori di ricostruzione iniziarono solo dopo il successivo terremoto del 1786, coordinati dall’architetto ravennate Camillo Morgia. Nel 1797 la chiesa e l’annesso convento passarono alle Orsoline.