Rimini, Piazza Cavour

Secondo Foro della Rimini romana, piazza Cavour assunse dal Medioevo un ruolo primario. Diverso era lo scenario, chiuso a mare dalla Chiesa di S. Silvestro, aperto a monte verso l’antica Cattedrale, rappresenta il centro monumentale e cittadino.

Da un lato, negozi e caffè e la magnifica antica pescheria, dall’altro si schierano solenni palazzi, considerati tra i maggiori della città: Palazzo Garampi (oggi sede del Comune), Palazzo dell’Arengo (espressione del medioevo riminese), Palazzo del Podestà.
E, in fondo alla piazza, si erge il bellissimo Teatro Comunale, in stile neoclassico, inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi.

In mezzo alla piazza trovano posto anche la statua di Paolo V e la Fontana della Pigna.